CG

CG

Glossario

Associazione delle industrie d’illuminazione (FVB) | È stata fondata nel 1935 ed è sostenuta da importanti produttori e importatori svizzeri di lampadari, componenti e fonti luminose. Scopo dell'associazione è quello di tutelare gli interessi comuni delle aziende che ne fanno parte, iniziare e curare i rapporti con clienti e fornitori oltre a promuovere l'impiego professionale della luce in Svizzera. Per ulteriori informazioni: www.fvb.ch.

Segreteria | Ufficio incaricato dalla FVB dell'amministrazione dell'associazione.

Comitato FVB | Organo posto in essere dal consiglio di amministrazione della FVB per il monitoraggio dello sviluppo dei singoli progetti e per vincolare effeLED+ nei confronti dei propri partner.

effeLED+ | Programma a tempo determinato di promozione nazionale creato dalla FVB al fine di sostenere la conversione a soluzioni d'illuminazione energeticamente efficienti e per la promozione della tecnologia LED nell'edilizia funzionale. Per ulteriori informazioni: www.effeled.ch.

ProKilowatt | Strumento creato dall’Ufficio federale dell’energia per la promozione dell’efficienza nel settore dell’energia elettrica. Nell’ambito di « bandi di concorso » vengono identificati e successivamente sostenuti finanziariamente programmi e progetti volti a promuovere il risparmio dell’energia elettrica nell’industria, nel settore dei servizi e nelle famiglie. L’Ufficio federale dell’energia è responsabile della gestione strategica. Per ulteriori informazioni: www.prokw.ch.

ReluxEnergy CH | Strumento per documentare l’efficienza energetica delle soluzioni d’illuminazione. Il file di calcolo così prodotto serve alla verifica e alla valutazione dell’autorizzazione di un progetto effeLED+. Scaricabile all’indirizzo www.relux.com. Lo strumento è a pagamento - a partire da metà 2018 sarà possibile scaricarne uno gratuito all’indirizzo www.effeled.ch.

Valore limite SIA | Indice energetico del progetto corrispondente allo stato attuale della tecnica, senza regolazione dell'illuminazione.

Valore finale SIA | Indice energetico del progetto corrispondente alla migliore tecnica disponibile, incluso il sistema di controllo dell'illuminazione.

SIA 387/4 | Norma «Energia elettrica negli edifici – illuminazione». La norma sostituisce da maggio 2017 la precedente norma SIA 380/4 «energia elettrica nell’edilizia». Da ordinare all’indirizzo www.shop.sia.ch (area architetti).

Fondamenti

Storia della nascita di effeLED+ | Nell'ambito del bando di concorso ProKilowatt finanziato dalla Confederazione, la FVB si è aggiudicata l'incarico per il suo programma effeLED+ volto alla realizzazione di sistemi di illuminazione energeticamente efficienti Questo ulteriore programma di effeLED viene attuato in Svizzera fra il 2017 e il 2019.

Orientamento di base effeLED+ | Programma nazionale per l'incentivazione di soluzioni d'illuminazione energeticamente efficienti e dell'impiego della tecnologia innovativa a LED nell'edilizia funzionale (solo risanamenti).

Programma di incentivazione effeLED+ | Scopo di effeLED+ è quello di incentivare soluzioni di illuminazione energeticamente efficienti con somme che arrivano a coprire fino al 15% dei costi di investimento (in casi speciali fino al 40%). Gli incentivi erogati devono andare a beneficio del cliente finale.

Etichetta di qualità effeLED+ | L'etichetta di qualità è proprietà dell'associazione di categoria svizzera FVB.

Principi di base

Luogo e tempi | Sono autorizzati i progetti localizzati in Svizzera che vengono realizzati fra il 2017 e il 2019.

Criteri | Il programma si basa sul calcolo effettuato in conformità alla norma SIA 387/4 edizione 2017 e sul requisito che i progetti effeLED+ debbano produrre un risparmio di energia elettrica di almeno il 50% rispetto all’installazione esistente. Determinante è il fabbisogno energetico calcolato dell’impianto di illuminazione e non la mera potenza installata. Inoltre al momento della presentazione è necessario documentare, per ogni progetto depositato, una quota di lampade LED (in numero) di almeno il 90 percento.

Obiettivi | Il fine è quello di sfruttare al massimo il potenziale di risparmio energetico nell'edilizia funzionale grazie all'impiego di lampade più efficienti e all'utilizzo della tecnologia LED, possibilmente abbinata a un'efficace gestione dell'illuminazione e a un'ottimale progettazione illuminotecnica.

Risultati verificabili | La qualità è l’obiettivo dichiarato del programma di incentivazione effeLED+. Per questo è previsto un doppio controllo, prima (certificato energetico) e dopo (controllo delle luci in loco) il completamento del progetto.

Organizzazione

Arco temporale | Il regolamento degli incentivi effeLED+ entra in vigore il 1 gennaio 2017. La durata del programma è limitata all’arco temporale compreso fra il 1 gennaio 2017 e il e la primavera 2020.

FVB | È il promotore del programma effeLED+.

Direzione del programma | effeLED+: eLight GmbH Stefan Gasser, info@effeled.ch.

Richiedente | Il richiedente è rappresentato dal competente progettista d’illuminazione responsabile del progetto, dall’architetto o dal committente stesso.

Registrazione on-line | La registrazione si effettua all’indirizzo www.effeled.ch.

Informazioni | Infoline per i richiedenti 043 810 08 51, e-mail a: info@effeled.ch.

Consulenza ad opera del team di esperti | All'occorrenza gli esperti effeLED+ sono a disposizione del richiedente, gratuitamente, per fornire consulenza. Si prega di notificare tale necessità tramite la infoline. Se necessario l'attestato energetico può essere emesso dal team di esperti. In tal caso ne consegue una riduzione dell'importo dell'incentivo che oscilla, a seconda delle risorse impiegate e della complessità, fra 1'000,- e 1'500,- franchi.

Condizioni

Numero di progetti e periodo | In totale vengono sostenuti e certificati un massimo di 200 progetti di risanamento nell'arco di tre anni.

Base di valutazione | Un progetto può riguardare le seguenti aree: un edificio intero, un annesso o una zona parziale attinente all’interno dello stesso.

Tipo di edificio | Ai fini del programma di incentivazione effeLED+ vengono autorizzati solo edifici funzionali (senza locali ad uso abitativo e illuminazione esterna). Ne fanno parte fra gli altri: edifici adibiti a uffici, costruzioni per sedi produttive e magazzini, scuole, palestre e centri polivalenti, locali per gastronomia, di vendita, istituti di assistenza ed aree generiche di edifici abitativi.

Dimensioni dell'edificio | la superficie utile illuminata deve essere pari ad almeno 2'000 m2.

Responsabilità | La FVB non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda l'esecuzione del progetto. Inoltre la FVB declina qualsiasi responsabilità per spese o danni causati da eventuali modifiche al presente regolamento.

Riservatezza | La FVB e i suoi partner contrattuali si impegnano reciprocamente a mantenere l'assoluto riserbo su tutte le informazioni inerenti lo sviluppo e la realizzazione di un progetto o in qualunque altro modo acquisite, fatte salve quelle irrinunciabili per i contenuti delle rendicontazioni legate ai bandi di concorso, nella misura in cui detti contenuti non siano imprescindibili ai fini della realizzazione di un progetto.

Esecuzione

Registrazione | On-line, all'indirizzo www.effeled.ch.

Autorizzazione | Se tutti i requisiti sono stati soddisfatti e tutti i documenti necessari sono presenti, l’edificio viene ammesso al programma incentivante.La direzione del programma si riserva la facoltà di assegnare priorità ai progetti in base alla velocità della loro realizzazione o al loro risparmio energetico. Non sussiste alcun diritto legale agli incentivi erogati da effeLED+. Non è possibile opporsi al rifiuto di un progetto presentato, tuttavia è possibile inoltrare una rielaborazione dello stesso.

Completamento | Per aprire la procedura di completamento del progetto è necessario inviare una comunicazione a effeLED+ non appena il progetto è stato terminato.

Controllo da parte di esperti | Un esperto di effeLED+ controlla l'installazione in loco, misura l'intensità di illuminazione e sottopone i sistemi di comando dell'illuminazione a una prova di funzionalità, nel corso della quale viene confrontato il consumo energetico sulla base di valori standard ed effettivi, per poi stilare un verbale di collaudo.

Corresponsione dell'incentivo | In seguito ad un verbale di completamento positivo si avrà la corresponsione degli importi dell’incentivo, che sono pari al massimo 2,50 franchi/m² di superficie illuminata (cfr. anche il capitolo Incentivi). L’importo erogato (esente IVA) è compreso fra 5’000 (superficie: 2’000 m²) e max. 20’000 franchi (superficie: 8’000 m² e oltre).

Progettazione illuminotecnica

Il team di esperti si avvale dei seguenti criteri per valutare la qualità del progetto presentato:

Norme vincolanti |

  • EN 12464-1 per la progettazione illuminotecnica
  • EN 13032 per le misure relative alle lampade
  • Qualità del prodotto assicurata da clausole di garanzia dell'offerente
  • Regolamento (UE) no. 874/2012
  • Marcatura CE dei prodotti

Consumo energetico | L’attestato deve essere prodotto dalla ReluxEnergyCH. La versione software è disponibile all’indirizzo www.relux.com. In alternativa, per edifici più semplici, a partire da metà 2018 sarà reperibile uno strumento on-line all’indirizzo www.effeled.ch.

Documentazione | Dovranno essere consegnati entro massimo tre mesi dalla presentazione del progetto i seguenti documenti:

  • Attestato tramite ReluxEnergyCH (su richiesta può essere stilato anche dagli esperti)
  • Disegni in piant

Requisiti minimi relativi alle lampade a LED |

  • Valore minimo di resa cromatica Ra pari a 80 (per capannoni industriali 70)
  • Durata utile pari a 30'000 h L70 B50 (C10) alla temperatura ambiente di 25°C
  • Tolleranza cromatica chip LED (ellissi di MacAdam) < 4 SDCM, tipicamente 3 SDCM
  • Prova ENEC per i modelli principali di una famiglia di lampade (prodotti standard)

In caso di fondati casi dubbi è possibile richiedere delle misurazioni di controllo presso Metas di Berna.

Importi degli incentivi

Entità degli incentivi | Per ciascun progetto sono messe a disposizione cifre comprese fino a max. 20’000 franchi (IVA incl.): fino a *) 2,50 franchi/m² di superficie illuminata. Le tariffe incentivanti e le condizioni degli incentivi sono quelle in vigore al momento della presentazione della domanda. Per la data di presentazione fa testo la data dell’input in internet.

*) Restrizione dell’Ufficio federale dell’energia | A: L’ufficio federale dell’energia stabilisce che possono essere incentivati solo quei progetti che hanno un tempo di ammortamento minimo di 4 anni. Inoltre la quota di incentivo in funzione dell’età del preesistente sistema di illuminazione non deve superare un determinato valore percentuale:< 8 anni: max. 40%, > 15 anni: max. 15% (8a = 39%, 9a = 37%, 10a = 35%, 11a = 33%, 12a = 31%, 13a = 29%, 14a = 27%, 15a = 25%). | B: Le imprese che, in virtu di prescrizioni di legge (articolo sui grandi consumatori di energia, esenzione dalla tassa sul CO2, supplemento di rete) concludono accordi sugli obiettivi o si sottopongono a un audit energetico, possono beneficiare nel quadro di ProKilowatt, soltanto della promozione di misure attuate al di la di tali accordi o audit.

Calcolo dell’incentivo | Se i criteri di omologazione sono soddisfatti, l’edificio viene ammesso al programma incentivante. Una volta terminati i lavori di ammodernamento dell’illuminazione, il richiedente deve comunicare l’ammo9ntare dei costi dell’investimento, per dare modo di calcolare la somma prevista per l’incentivo.

Pagamento degli incentivi | Un esperto di effeLED+ effettuerà un controllo dell’illuminazione in loco. L›importo dell›incentivo viene erogato a condizione che il risparmio energetico indicato all›inizio dei lavori venga anche effettivamente riscontrato. Qualora il progetto non soddisfi i requisiti richiesti e non venga realizzato entro i termini fissati, l›incentivo non verrà pagato.A causa del piano di pagamenti prestabilito della federazione si possono verificare dei ritardi di diversi mesi nel pagamento degli incentivi.

Il valore aggiunto dei servizi di consulenza gratuiti | Il richiedente ha a sua disposizione un esperto, il cui costi sono a carico di effeLED+. All'occorrenza gli esperti possono essere contattati per telefono o per posta elettronica e forniscono supporto per elaborare il progetto in conformità ai criteri di effeLED+. Qualora l'esperto venga consultato anche per stilare l'attestato effeLED+ (ed eventualmente anche quello Minergie®), l'ammontare complessivo dell'incentivo si riduce, a seconda delle risorse impiegate e della complessità, di un importo oscillante fra i 1'000,- e 1'500,- franchi.

Completamento del progetto | Il progetto deve essere elaborato e pervenuto entro la primavera 2020. Il pagamento degli incentivi avverrà entro la metà del 2020.

Imposta sul valore aggiunto | Gli importi degli incentivi di effeLED+ sono esenti da IVA.

Comunicazione

Pubblicazioni | La verifica dello stato dei progetti autorizzati e completati può essere richiesto all'indirizzo info@effeled.ch.

Comunicazione on-line | Informazioni sul programma di incentivazione effeLED+ sono disponibili sulle pagine web www.fvb.ch e www.effeled.ch.

Comunicazione a mezzo stampa | Informazioni su effeLED+ vengono pubblicate sulla stampa specializzata in elettrotecnica e architettura.

Basi legali

Validità del regolamento | La versione valida di questo regolamento è la presente. Con riserva di modifiche, prescritte da ProKilowatt o dall'Ufficio federale dell'energia.

Diritto applicabile e foro competente | Il diritto applicabile è il diritto svizzero. Il foro competente è Zurigo.

Condizioni generali, aggiornamento al gennaio 2019. Le presenti condizioni generali sostituiscono la precedente versione del gennaio 2018.